Guida acquisto | Pagamento | Recesso | Spedizioni | Privacy | FAQ
Negozio on-line di prodotti farmaceutici
FARMAITA.COM
Spese di spedizione:


COSTO DI SPEDIZIONE PARI A 4,90€
Catalogo
Cerca prodotto/marchio
cercare in trovato
Ricerca avanzata
Newsletter
Ricevi le offerte riservate!
 Iscriviti
Immun-Up D3
Discussione (0 Opinioni)Home / Raffreddore-febbre-gola / Sciroppo
И15.75
Aggiungi al carrello
Nella cartella dei confronti
Immun-Up D3
Lascia il tuo voto: 

Immun-Up D3
sciroppo

Integratore alimentare a base di estratto titolato di Echinacea con Vitamina D3, Betaglucano e Zinco, coadiuvante nella prevenzione delle infezioni respiratorie e per rafforzare il sistema immunitario
IIndicato nella profilassi delle infezioni respiratorie ricorrenti (IRR),utile anche in associazione alla terapia antibiotica, per migliorare la risposta immunitaria.
Da Dicofarm

Confezione:

Flacone sciroppo 100 ml

Attivita':

  • Azione antinfettiva
  • Azione immunostimolante
  • Azione immunomodulante
La vitamina D in particolare, oltre ad agevolare l’assorbimento del calcio, favorisce il buon funzionamento del sistema immunitario e la fisiologica risposta infiammatoria. 
Immun-Up D3 è disponibile in sciroppo e bustine per i più grandi.

Posologia e Modo d’uso:

Sciroppo: 
0,5 ml/kg al giorno (dose massima 10 ml/die) preferibilmente lontano dai pasti.
Si consiglia di suddividere la dose giornaliera in 2 somministrazioni.
Per ottimizzare l’azione dei principi contenuti nel prodotto si consiglia di assumere la dose consigliata per 30 giorni il primo mese e per 15 giorni al mese per i 3-4 mesi successivi.
 
Bustine:
1 bustina al giorno dai 20 ai 30 kg di peso;
1 bustina 2 volte al giorno oltre i 30 kg di peso, preferibilmente lontano dai pasti.
Sciogliere il contenuto di una bustina in circa mezzo bicchiere di acqua.
Per ottimizzare l’azione dei principi contenuti nel prodotto si consiglia di assumere la dose consigliata per 30 giorni il primo mese e per 15 giorni al mese per i 3-4 mesi successivi.
Il prodotto non contiene glutine.

Composizione:

Informazioni nutrizionali (Analisi media)

 
Principi attivi  Per 10 ml di sciroppo per 2 bustine
Echinacea Angustifolia    
estratto secco
150 mg   100 mg
apporto di echinacoside 6 mg  
Betaglucano              30 mg                60 mg
Vitamina C    60 mg (75% RDA)  
Zinco  13,6 mg (136% RDA)  
Vitamina D3 10 µg (400 UI, 200% RDA) 0 µg (400 UI, 200% RDA)

Echinacea:

Preparati a base di echinacea sono utilizzati da tempo per il trattamento e la prevenzione delle malattie da raffreddamento
Esistono tre specie medicinali di echinacea (Echinacea angustifolia D.C., Echinacea purpurea (L.) Moench, ed Echinacea pallida Nutt.), di difficile distinzione morfologica a livello di radici, e tutte e tre presenti nel mercato salutistico. 
Molti studi preclinici e/o clinici sull’echinacea mancano di tracciabilita botanica, e sono quindi di difficile attribuzione ad una specie particolare.
Dal punto di vista della prevenzione delle infezioni delle vie aeree, i costituenti più interessanti dell’echinacea sono i polisaccaridi ed il coniugato polifenolico echinacoside.
La frazione polisaccaridica di varie echinacee è un potente attivatore della via alternativa del complemento, un meccanismo di difesa non specifico, e della produzione di citochine in grado di attivare i macrofagi
Questo porta ad un aumento di parametri immunitari oggettivi quali la produzione di cellule T, i livelli plasmatici di neutrofili, la fagocitosi macrofagica e l’attività delle cellule natural killer.
L’echinacoside accoppia invece una debole azione antibatterica diretta, all’inibizione della ialuronidasi batterica, un enzima che facilita la diffusione batterica attraverso la pelle e le membrane mucose, due azioni utili per la prevenzione delle infezioni batteriche.
 

Zinco:

Lo zinco e' distribuito in tutti i tessuti.
E' un componente essenziale di numerosi enzimi, in cui svolge un ruolo strutturale,di regolazione e catalitico.
molti enzimi coinvolti nelmetabolismo delleproteine e degli acidi nucleici sono Zinco-proteine.
Svolge un ruolo importante, insieme al Selenio e allo iodio, nel metabolismo degli ormoni tiroidei.
E' importante per la maturazione delle cellule del sistema immunitario che derivano dal Timo.
Svolge un'azione antiossidante prevenendo la perossidazione lipidica e riducendo la formazione di radicali liberi.
Lo Zinco è necessario per la formazione di ossa e muscoli e puo',in caso di carenza, diventare un nutriente limitante per tale sintesi.
 

Vitamina C:

La Vitamina C assunta con la dieta viene assorbita a partire dalla bocca, nello stomaco e soprattutto a livello dell'intestino tenue grazie ad un processo di diffusione passiva dipendente dal sodio. 
Questo sistema è molto efficiente soprattutto per basse dosi della vitamina. Via via che la concentrazione di acido ascorbico cresce, il sistema di assorbimento si riduce di efficienza fino a valori del 16%.
Nel plasma la vitamina circola per il 90-95% come acido ascorbico e nel 5-10% come acido deidroascorbico. La vitamina C viene immagazzinata nei tessuti dell'organismo, in particolare, nel surrene e nel fegato. La quota plasmatica che non viene immagazzinata viene eliminata con le urine.
La vitamina C possiede una forte azione riducente a seguito della presenza di un gruppo enediolico. 
In presenza di ossigeno e metalli l'acido ascorbico tende ad ossidarsi ed a formare acido deidroascorbico ed acqua ossigenata. Grazie alla forte azione riducente, la vitamina C è utilizzata in molte reazioni di ossidoriduzione.
In particolare la vitamina è in grado di donare un elettrone, formando così l'acido semideidroascorbico il quale può donare un secondo elettrone, generando così l'acido deidroascorbico. Ciò fa della vitamina C un valido donatore di elettroni.
Il prodotto finale delle reazioni descritte, l'acido deidroascorbico, può venir ridotto ad opera di un enzima dipendente dal glutatione, la deidroascorbato reduttasi, rigenerando, così, l'acido ascorbico. Solamente l'enantiomero L è biologicamente attivo.
La spiccata azione antiossidante della vitamina C e la sua capacità di mantenere stabili le vitamine A, E, l'acido folico e la tiamina sono fondamentali nel mantenere attive le capacita' antiossidanti dell'organismo.

Vitamina D 3:

La vitamina D viene sintetizzata a livello cutaneo in seguito a esposizione solare e la sua sintesi può ridursi in particolare durante i mesi invernali, quando è modesta l'esposizione alla luce solare.
La vitamina D contribuisce al normale assorbimento e utilizzo del calcio e del fosforo, minerali utili per la funzionalità neuromuscolare e la mineralizzazione ossea.
Contribuisce quindi al mantenimento di ossa e denti normali.
La vitamina D inoltre favorisce il fisiologico funzionamento del sistema immunitario e di una risposta infiammatoria corretta e sostiene la regolare funzionalità muscolare.  
 
 
 
 
 
 
 
Hai delle domande?
Ci puoi contattare tramite il modulo qui sotto.
Nome
Conferma E-mail
Messaggio (domanda)
code
Invia
FARMACIA SAN PIETRO di Dott.ssa Notari Marina
via A.Cecchi, 63R A.S.L. 03 - 16129 Genova
P.IVA 01763710991
© Studio ENOT